10 cose da fare a Londra

10

Londra è una delle mete internazionali più visitate dai giovani italiani, che si riversano nella città di Sua Maestà attirati dal suo fascino, dalle mille opportunità di divertimento e dallo shopping made in England.

Sei anche tu in procinto di partire per la capitale del Regno Unito e hai bisogno di qualche dritta per pianificare le tappe da inserire in una breve vacanza? Hai scelto il posto giusto: ecco per te una top ten con le 10 cose da fare a Londra.

Camdon, selfie con le guardie e i parchi

Camdon è uno dei posti più interessanti per chi ama la musica londinese. Oltre a trovare dei pub molto “cool” e dei club di ottima qualità (che ospitavano anche celebrità come Amy Winehouse), potrai fare un giro nel mercato locale, che merita senza dubbio una visita: qui potrai visitare parecchi negozi vintage, assaporando del buon street food sempre abbondante nelle bancarelle del quartiere. E visto che il posto si trova a pochi passi dal fiume, nelle belle giornate potrai rilassarti con una piacevole passeggiata.

Nella nostra lista non può ovviamente mancare un selfie con lo sfondo dell’imponente Buckingham Palace, un must per chi si reca per la prima volta a Londra. Potrai inoltre divertirti ad immortalare le famose guardie della Regina, che notoriamente non mostrano alcuna espressione, soprattutto se fotografate.
Se hai la fortuna di capitare a Londra durante una giornata di sole (evenienza affatto scontata), ti consiglio caldamente di recarti in uno dei grandi parchi cittadini. Il mio preferito è Hyde Park, ma potrai visitare molti altri grandi spazi verdi che impreziosiscono la capitale, come ad esempio l’esteso ed elegante St. James Park o il divertente Regent’s Park, che dispone anche di uno zoo al suo interno.

Musica e cultura

Quando arrivi a Londra, fai in modo di andare a vedere almeno un concerto dal vivo di una band in un locale, anche di piccole dimensioni. Non importa se il gruppo è sconosciuto, l’evento sarà sicuramente garanzia di divertimento. E poi considera un dato di fatto: gran parte degli artisti di successo mondiale si sono fatti le ossa suonando a Londra. Potresti avere la fortuna di assistere ad un concerto di una band ancora sconosciuta, che diventerà però famosa in futuro!

Oltre ad un concerto in un pub o in un parco, un altro must è la visione di uno dei tanti musical in programma nei teatri della città. Nel London Palladium, ad esempio, potrai assistere a spettacoli di gran qualità in una cornice mozzafiato, classica e raffinata. Non avrai difficoltà a trovare un musical in città, visto che l’offerta ne propone mediamente 50 ogni settimana. Per esperienza personale, ti suggerisco di acquistare i biglietti al TKTS di Leicester Square, che propone i prezzi più abbordabili in circolazione.

Quando visiti Londra, non dimenticare di includere tra le tue mete anche quelle culturali. Qui troverai infatti una quantità esagerata di musei ed eventi, uno più interessante dell’altro Oltre ad offrire una notevole quantità di attrazioni, molti musei londinesi hanno il vantaggio di essere gratuiti, per cui non dovrai spendere un euro per accedervi. Considerato che Londra è una delle città più care del mondo, visitare i suoi musei gratis è sicuramente un gran privilegio. Se ti appassiona la scienza, l’archeologia e la letteratura, ti consiglio di recarti in quelli situati a South Kensington e Knightsbridge, veramente piacevoli e affascinanti.

Harrods, Greenwich, Brick Lane e South Bank

Harrods, aperti ufficialmente nel 1824, sono uno dei grandi magazzini più antichi e prestigiosi del pianeta. Se non hai soldi sufficienti per lo shopping, ti consiglio di accaparrare almeno la classica busta verde con il logo giallo, un cimelio da portare a casa. L’architettura e lo stile dell’edificio sono inconfondibili e l’atmosfera diventa magica soprattutto nel periodo natalizio. Fortemente raccomandato è inoltre un salto nel settore dei cioccolatini: semplicemente sublimi!

Non dimenticare di inserire nella lista delle cose da fare una sosta a Greenwich, uno dei quartieri più interessanti in città. Potrai ammirare il celebre “Cutty Sark“, per poi assaporare la tipica atmosfera londinese al Gipsy Moth, un pub da non perdere per gli amanti della birra dal sapore autentico e robusto.

Brick Lane è un’altra tappa obbligatoria per chi visita London Town, specialmente per gli appassionati della cucina indiana. La città è infatti ricca di immigrati indiani e pakistani, che sanno offrire degli ottimi piatti tipici a prezzi invitanti. Avrai solo l’imbarazzo della scelta, in quanto la strada è letteralmente satura di locali e ristorantini adatti ad ogni tipo di budget.

Infine, una passeggiata presso la South Bank è altamente consigliata. Da questo lato della città potrai ammirare diversi luoghi simbolici come il Big Bang ed il London Bridge. Nel tuo giro, non dimenticare di attraversare il Borough Market (un food market da non perdere) per poi continuare il tuo tour con soste presso il Shakespeare’s Globe e il celebre pub The Anchor.

Ovviamente Londra è ricca di angoli tutti da scoprire e questi dieci suggerimenti permettono di esplorare solo una piccola percentuale delle attrazioni cittadine. Tuttavia, queste dieci tappe di permetteranno di collezionare numerosi ricordi da portare a casa e potrai inoltre comprendere diverse sfaccettature della vita e della cultura londinese. Zaino in spalla, allora, e let’s go!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.