Nizza, la capitale della Costa Azzurra, vanta di essere quinta in classifica per maggioranza di popolazione ed è meta turistica per milioni di persone ogni anno, perché conserva un fascino mediterraneo e propone innumerevoli attività.

Cosa visitare a Nizza

Cosa fare a Nizza – Guida alla capitale della Costa Azzurra
Place Massena

Se ti trovi a Nizza, la prima tappa non può non essere la Place Massena, considerata il fulcro della città : una piazza molto ampia e bella e caratterizzata da mattonelle bianche e grigie. Su questa piazza si impongono delle strutture, “La Conversazione“, 7 pali con in sommità 7 opere d’arte moderna che raffigurano i 7 continenti ed il dialogo tra essi. Vederla di sera, Place Massena è ancora più suggestivo : le statue assumono ognuna un colore diverso e la vicina Promenade du Paillon la abbellisce con l’acqua delle fontane illuminate dai colori della bandiera francese. 

Il Castello di Nizza è da visitare assolutamente .
Scalini o ascensore non cambia nulla, vale la pena salire fino in cima per avere un panorama su tutta la città. Personalmente però consiglio gli scalini per vedere Nizza da angolazioni diverse.

Cosa fare a Nizza – Guida alla capitale della Costa Azzurra
Vista della Promenade Des Anglais

La Promenade Des Anglais, è uno dei lungomare più belli di tutta la Costa Azzurra. Con i suoi 7 chilometri di lunghezza fino all’aeroporto, sarà irresistibile voler passare qualche ora in spiaggia.

Cosa fare a Nizza – Guida alla capitale della Costa Azzurra
Museo Nazionale di Chagall

Il Museo Nazionale di Chagall, comprende una serie di diciassette tele illustranti il messaggio biblico, donate dall’artista nel 1966. 

L’ ecletticità dell’artista bielorusso  traspare dalle sue opere realizzate sui materiali più diversi (dipinti su tela, vetrate colorate, ceramiche) ; inoltre Chagall prese attivamente parte al progetto di allestimento del museo  richiedendo anche un auditorium. Fino alla sua morte infatti animò personalmente la vita del museo, proponendo concerti all’interno del museo stesso.
Il Museo di Matisse è il museo più visitato della città.

Costruito nella Villa des Arènes, una dimora alla genovese risalente al XVII secolo,il museo invita i visitatori a seguire un percorso che presenta l’evoluzione delle opere dell’artista, attraverso una produzione abbondante di dipinti e tempere, disegni, incisioni e sculture, insieme alla raccolta di fotografie e oggetti che appartenevano ad egli stesso.
Oggi il museo vanta una collezione di 236 disegni, una settantina di sculture, dipinti, fotografie, bozzetti e più di 200 oggetti appartenuti all’artista.

Come spostarsi per Nizza

Cosa fare a Nizza – Guida alla capitale della Costa Azzurra

Nizza privilegia i mezzi non inquinanti. La rete di trasporti pubblici copre l’85% della superficie cittadina mettendo a disposizione autobus, tramway e treni. Si può visitare anche a piedi o con il bike sharing (Velo Bleu) e car sharing (Auto Bleu).

Dall’aeroporto Nice-Côte d´Azur (distante 7 km dalla città) puoi raggiungere il centro in vari modi.

Autobus e tramway gestiti dalla rete Ligne d’Azur sono i mezzi pubblici più economici per muoversi a Nizza: con uno stesso biglietto puoi usare entrambi i mezzi per 74 minuti. Sono attivi dalle 4,25 di mattina alle 21.
La rete di autobus (che conta un centinaio di linee) è migliore perché è più capillare, raggiunge ogni punto della città: le 5 linee di bus notturni Noctambus funzionano dalle 21 all’1,10.

La linea di tramway , collega la zona nord con l’Ospedale Saint Roch, raggiunge anche la stazione centrale SNCF Gare Thiers Nice Ville, l’Acropolis, Avenue Jean Médecin, place Garibaldi, place Masséna e place Garibaldi.

Cosa mangiare a Nizza

Cosa fare a Nizza – Guida alla capitale della Costa Azzurra

A Nizza, troverai alcuni piatti tipici , vediamo insieme quali :
La Ratatouille , è un piatto di verdure stufate, spesso servite come contorno pesce alla griglia. La ratatouille niçoise è il piatto principe sia della località, ma anche della cucina francese.

Altra delizia è la Daube Provenzale, una pietanza a base di carne , aromatizzata con timo, bacche di ginepro e vino rosso.

Fougasse, una lontana parente della nostra focaccia, un tipo di lievitato a metà tra pane e focaccia, riconoscibile dalla tipica forma a spiga di grano, è una pietanza presentata in due versioni, farcita e non.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.