Di tanto in tanto è bene prendersi una pausa dal lavoro e organizzare un bel viaggio in qualche paese che non si è mai visto. Magari scegliendo una delle tante mete esotiche del sud est asiatico che ormai sono divenute mete fisse di molti viaggiatori.
Tra queste spicca fra tutte Bangkok, recentemente protagonista di molti film d’azione e di stupendi documentari.
Bangkok è la capitale della Thailandia, e qui si riversa la maggior parte della vita, della cultura e del folklore locale. Tra caffé, massaggi, templi e molte altre attrazioni potrai lasciarti ammaliare dal fascino della cultura locale e stregare dalle molte contraddizioni che convivono in questo luogo.
Ma cosa vedere a Bangkok se si hanno pochi giorni a disposizione?

Il Palazzo Reale Wat Phra Kaew

Cosa vedere a Bangkok

Questa è uno dei primi luoghi che ti consiglio di visitare una volta giunto a Bangkok.

L’aspetto di questo imponente edificio è davvero particolare, e sembra di essere in presenza di un altro universo all’interno di un’universo stesso.
All’interno del palazzo è presente la cappella Wat Phra Kaew, dove è custodita la statua del Buddha in smeraldo. L’aria che si respira al suo interno è quasi fiabbesca, e ricca di pace. Un luogo magico completamente isolato ed incontaminato.
Il complesso di cui è costuito il Palazzo e la Cappella è formato da tante pagode d’oro con il tetto color arancio, dai vetri multicolore e dove si snodano diversi giardini molto curati e da carattere lussureggiante.
Per poter accedere al complesso dovrai necessariamente attenerti ad alcune regole. Ad esempio per poter visitare la Cappella Wat Phra Kaew dovrai toglierti le scarpe, mentre se vorrai visitare il palazzo sarà obbligatorio indossare pantaloni lunghi.

Wat Pho

Cosa vedere a Bangkok

A poche centinai di metri dal Palazzo Reale trova luogo il Wat Pho, anche conosciuto come il Tempio del Buddha sdraiato. Questo monumento è costituito da quattro pagode in marmo bianco che ricoprono il luogo dove riposa il Buddha sdraiato, una statua della divinità lunga più di 46 metri e alta 15. La particolarità dell’opera è rappresentata dai suoi piedi, finemente decorati e ricoperti di madreperla, su cui sono incise più di 108 scene della religione buddhista.
Per raggiungere questo luogo sacro potrai affittare un taxi, che percorrerà per un kilometro Maha Rat Road prima di giungere al tempio.

Chinatown

Cosa vedere a Bangkok

Se sei un’appassionato del caos e della vita notturna, allora certamente il quartiere di Chinatown è il luogo che fa per te. Qui potrai respirare l’aria dei veri quartieri cinesi, con le stradine affollate di mercatini ed insegne luminose di ogni genere.
Nelle stradine di questo quartiere è possibile ammirare i tantissimi carretti tipici che vi circolano, ed è il luogo indicato per tutti coloro che vogliono portarsi a casa qualche ricordo tipico della vita quotidiana a Bangkok. Difatti qui è pieno di negozi che vengono souvenir di ogni genere e sorta.

Sky-Bar

Cosa vedere a Bangkok

La vita notturna a Bangkok richiede la visita di almeno uno dei tantissimi sky-bar che affollano la città. Da questi luoghi si può ammirare un vasto panorama dall’alto della città, sorseggiando un drink, godendo della musica e del piacere dell’atmosfera che solo qui si respira.
Accedere a questi luoghi ti costerà forse una piccola fortuna, difatti sono locali dove si può spendere davvero tanto, ma che regalano un’emozione incredibile ed irripetibile. Tanto che uno di questi locali è stata la location ideale per girare una delle tante scene del secondo capitolo della saga Una notte da leoni, che aveva come sfondo per l’azione proprio la città di Bangkok.

Il Mercato galleggiante di Damnoen Saduak

Cosa vedere a Bangkok

Bangkok è rinomata per il suo mercato calleggiante, divenuto famoso e tipico grazie a moltissimi film. Difatti questo è stato rappresentato in diversi film e telefilm, dove si svolgevano inseguimenti e sparatorie lungo il canale e tra i vari edifici che vi si affacciano. Uno fra tutti il film Bangkok Dangerous, interpretato da Nicholas Cage.
Il mercato galleggiante di Damnoen Saduak è situato a circa 100 km dal centro della città, ed è una delle mete favorite dai turisti. La sua particolarità consiste nel fatto di essere un vero e proprio mix di mercatini, che va da quello più moderno, cioè il classico negozio di compravendita, a quello in cui la fa da padrone la contrattazione, dove dovrai portare avanti una vera e propria contrattazione per decidere il prezzo finale.
Il tutto si svolgerà a bordo di un’imbarcazione chiamata longtail boat, dalla quale potrai accostarti alle varie bancarelle.
Arrivare a Damnoen Saduak è piuttosto semplice, difatti basterà prendere il bus che parte da Bangkok e che collega la città al mercato.

Il Tempio dell’Alba Wat Arun

Se invece hai voglia di visitare qualche edificio sacro della tradizione tailandese, allora devi assolutamente visitare il tempio di Wat Arun, anch’esso molto particolare e spesso riprodotto in fotografie e filmati riguardanti la Thailandia.
La struttura sorge sulle rive del fiume Chao Phraya ed è alto più di 260 metri. Lungo tutta la struttura si affacciano una moltitudine di terrazze, dalle quali si può godere di una vista mozzafiato del panorama circostante.
La popolarità del tempio è dovuta principalmente alla particolarità della sua architettura, costituita per lo più da guglie di stile khmer e rivestito con decorazioni in raffinata porcellana cinese. 
Per raggiungere il tempio è necessario prendere il cross river ferry, il traghetto che porta a Bangkok Yai.

Lumphini Park

Senza spostarsi troppo dalla città, se ti vuoi immergere nella natura e fuggire per qualche ora dallo smog che attanaglia Bangkok, allora il Lumphini Park è il luogo ideale.
Questo rappresenta il polmone verde della città, costituito da 142 acri di vegetazione in cui si snodano diversi percorsi pedonali e per svolgere attività di fitness. 
All’interno del parco sono presenti alcuni laghi, lungo i quali si può sostare per riposarsi dal caos cittadino e rigenerarsi.
Per raggiungere il parco si può prendere il bus che parte dalla fermata di Hua Lamphong.

Bangkok Art&Culture Center e Siam Square

Tra le ultime cose che ti consigliamo di visitare ci sono il BACC (Bangkok Art & Culture Center) e Siam Square.
Il primo è il centro culturale più rinomato della città. A dispetto dello stile piuttosto austero e della struttura in cemento che non invoglia il visitatore ad entrarvi, questo luogo presenta all’interno un nucleo davvero elegante e per così dire, in continuo movimento. Questo è il luogo ideale per tutti coloro che amano il cinema, il teatro, le mostre, l’arte contemporanea e tutto ciò che riguarda la cultura in generale.
È uno dei luoghi che non potrai fare a meno di visitare una volta giunto a Bangkok, e che dovrai segnare sulla tua mappa di viaggio.
Sicuramente sarai anche attratto dalla vita mondana e dal caos cittadino, e vorrai con ogni probabilità comprare qualche ricordo per il tuo viaggio. Siam Square è la zona della città densa di centri commerciali e palazzi altissimi, dove si possono ammirare maxischermi che proiettano video e pubblicità in continuazione. Qui è pieno di negozi di abbigliamento, e la moda giovane e sofisticata la fa da padrone.

Dove alloggiare e come muoverti

Cosa vedere a Bangkok

Per potersi muovere all’interno della città il mezzo migliore è il taxi. Questi hanno dei prezzi veramente molto bassi e alla portata di tutti. È possibile anche negoziare sul prezzo della corsa, ma è preferibile avvalersi piuttosto del tassametro.
Invece per quanto riguarda il pernottamento ogni posto è buono, con hotel a buon prezzo e dotati dei comfort necessari. Da evitare invece la zona di Siam Square, dove gli hotel costano molto di più, quasi proibitivi per le proprie tasche.

Conclusioni

C’è molto da vedere e da visitare in questa splendida città, che con i suoi colori e la vita frenetica sa farsi apprezzare, e sa come ammaliare i molti visitatori che ogni anno ci si riversano, sia in alta che in bassa stagione.
Se non lo hai ancora fatto, comincia a pianificare ed organizzare un viaggio a Bangkok, procurandoti una mappa e segnando tutto ciò che ti abbiamo consigliato fin’ora, certamente non ne resterai deluso e oltre ad aver visto qualcosa di nuovo ed incredibile, ti rimarrà la sensazione di aver fatto un’esperienza unica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.