Cristo Velato, dove vederlo

2

Il Cristo Velato, opera dello scultore Giuseppe Sanmartino, realizzata nel 1753, è una scultura a grandezza naturale ricavata da un unico blocco di marmo, raffigurante il Cristo morto adagiato su un giaciglio e ricoperto da un velo trasparente, ai suoi piedi gli strumenti della passione, i chiodi appena estratti e la corona di spine. Si tratta di una delle opere più suggestive del mondo, considerata monumento simbolo della città di Napoli. Straordinario il realismo del velo di marmo, che sembra incredibilmente trasparente e in movimento, lasciando intravedere tra le pieghe il corpo martoriato senza vita di Gesù dopo la crocifissione, le mani e i piedi trafitti, il volto con la sua espressione di pace dopo la sofferenza e la morte. Un’opera di incredibile bellezza e potenza evocativa capace di attrarre turisti da tutto il mondo.

Cristo Velato

Anche la leggenda sembra avvolgere il Cristo Velato, si racconta infatti che il velo non fosse stato effettivamente scolpito nel marmo, ma che fosse invece il frutto di un processo alchemico di marmorizzazione. Il Principe Raimondo Sangro (colui che commissionò la scultura al Sanmartino) pare fosse infatti un noto alchimista e dato l’incredibile realismo del velo, per oltre duecentocinquant’anni turisti e studiosi credettero alla leggenda, ma recenti studi hanno invece dimostrato che il velo è effettivamente scolpito nel marmo. 

Per quanto le parole possano raccontare e descrivere un’opera come questa, risulteranno sempre e comunque riduttive in confronto all’emozione di ammirarla dal vivo, quindi se vai a Napoli, oltre a visitare tutte le altre meraviglie della città partenopea, non puoi assolutamente perderti l’occasione di vedere quest’incredibile scultura. 

ll Cristo Velato si trova all’interno della Cappella Sansevero, nel centro antico di Napoli, in via Francesco de Sanctis, raggiungibile in auto oppure anche a piedi dalla fermata Dante della metro (circa 500 m di distanza), aperta ai visitatori tutti i giorni tranne il martedì dalle 9:00 alle 19:00, con l’ultimo ingresso consentito mezz’ora prima della chiusura, il biglietto ordinario ha un prezzo di 7€. Oltre al Cristo Velato all’interno della Cappella Sansevero ti sarà possibile vedere altri capolavori della scultura del 700 come il Disinganno di Francesco Queirolo e la Pudicizia di Antonio Corradini, potrai ammirare inoltre anche le famose Macchine anatomiche. Per avere informazioni più approfondite ti consiglio di visitare il sito www.museosansevero.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.