Viaggi low cost in Europa – Top 10

12

Voglia di un weekend di relax senza spendere troppo? Ecco le città per una vacanza economica in europa.

Budapest

Budapest è la meravigliosa capitale dell’Ungheria facilmente raggiungibile con le comuni compagnie low cost da tutta italia con voli andata e ritorno a partire da 40€
Per la sistemazione si trovano facilmente hotel centrali a 70 euro a notte a camera.
Anche mangiare è molto economico in questa capitale, e si trovano ristoranti per tutti i gusti.
Tra le attività da fare non possiamo non citare le sue magnifiche terme, qui trovi la nostra guida completa su Budapest:
Viaggio a Budapest, gioiello europeo LOW COST


Riga

Riga è la capitale della Lettonia e si affaccia direttamente sul mar Baltico.
Non ci sono molti voli diretti dall’Italia ma si possono comunque trovare offerte a soli 100 euro da alcuni aeroporti italiani
Se invece non avete voli diretti vicino a casa con scalo ci sono offerte da 220 euro andata e ritorno!
Per la sistemazioni non è difficile trovare camere doppie da 50 euro a notte, ci sono anche tanti hotel spa a circa 100 euro a notte.

Cracovia

Cracovia è una bellissima città nel sud della Polonia facilmente raggiungibile con le principali compagnie low cost, i prezzi partono da solo 50€ per andata e ritorno.

Un hotel nel centro di Cracovia vi costerà circa 100 euro a notte, se vi allontanate di 15/20 minuti con i mezzi i prezzi scendono anche del 50%

In questa bellissima città potrete ammirare tutta la città vecchia dove trovate anche il suo mercato dei tessuti.
In questa meta europea potete anche vedere il famosissimo quadro delle Dama con l’ermellino di Leonardo Da Vinci

Praga

Praga è la capitale della Repubblica Ceca. Raggiungibile con un volo a partire da soli 50 euro con quasi tutte le compagnie low cost da tutta l’Italia.
Divisa in ben 22 quartieri troviamo luoghi per tutti i gusti. Dal famoso castello al Staré Město, il quartiere vecchio della città.

Per la sistemazione in zone centrali è spesso tutto sold out e le camere si trovano sui 110 auro a notte, Tuttavia ci sono svariati hotel ben collegati a 65/70 euro a notte.

Atene

Atene è la capitale della Grecia. In questa meta europea potete trovare sole e caldo tutto l’anno, nei mesi estivi il caldo può essere davvero torrido!
Voli facilmente trovabili a partire da 50/60 euro sia con low cost sia con compagnie di linea, attenzione che nei mesi invernali ci sono solitamente meno voli per Atene.

Per passare la notte in centro o vicino a luoghi di interasse si possono spendere facilmente 120 euro a notte, tuttavia basta spostati un po’ per trovare camere da 60/70 euro colazione inclusa.

Per il resto Atene è estremamente economica anche su cibo e mezzi di trasporto.

Lisbona

Capitale del Portogallo Lisbona è una delle destinazioni pi cool degli ultimi anni.
Perfetta anche per viaggi con bambini è molto ben collegata da tutta italia sia grazie alle compagnie low cost, sia grazia alla recentemente rinnovata compagnia TAP Portugal.
I costi variano tantissimo, si possono trovare voli da 70 euro ma la media è sicuramente sopra i 100 euro, per arrivare anche a 300 in alta stagione. Quindi scegliete bene i vostri giorni e confrontatili con altre date, e ricordate di prenotare sempre il prima possibile!

La disponibilità di hotel è molto ampia, e in alternativa sono presenti tantissimi Aid Bnb di qualità. I prezzi medi per hotel di fascia media vanno dai 70 ai 150 euro a notte a seconda della stagione

Palma de Maiorca

Il comune prettamente balneare, racchiude un centro storico e luoghi caratteristici, tra cui La Fundació Joan Mirò (merita visitarla perchè oltre a conservare alcune opere dell’artista, quasi ti illude che egli stesso si sia appena allontanato dallo studio e stia per rientrare da un momento all’altro) ;
la Cattedrale di Palma , meglio nota come la Seu, nata nel 600′ in stile Gotico, affianca opere contemporanee di Antoni Gaudí e l’altare di Barcelò con le ceramiche di Vietri sul Mare ;
Le spiagge S’Arenal, (la più grande delle Baleari), Cala Pastilla, a est della capitale, e Cala Estancia bellissima ma affollata.

A Palma de Maiorca e sull’isola ci sono numerosi hotel boutique e posti in cui vale la pena dormire. Uno di questi è Cap Rocat a circa 6 km dalla città.

Nizza

Sita in Costa Azzurra, è molto popolata e ha delle spiagge invidiabili.
Se ti trovi da queste parti non puoi non visitare la Place Massena, una piazza caratterizzata da mattonelle bianche e grigie; ma vederla di sera è ancora più suggestivo : le statue assumono ognuna un colore diverso e la vicina Promenade du Paillon caratterizza ancor di più la piazza poiché l’acqua delle fontane è illuminata dai colori della bandiera francese.
Seconda tappa, è il Castello di Nizza , una di quelle cosa da
vedere assolutamente a Nizza; salire fino in cima è abbastanza impegnativo, infatti per chi vuol fare meno fatica, esiste l’ascensore per ammirare il panorama.

Cosa fare a Nizza – Guida alla capitale della Costa Azzurra

Berlino

La capitale della Germania è in continua evoluzione, dall’arte alle tecnologie. Rimane quindi una città imperdibile , da visitare almeno una volta nella vita e se proprio siete di fretta ecco un paio di luoghi più ” turistici” :

La torre della televisione per la diffusione dei programmi di stato. Caratteristica è l’imponenza della struttura (365 metri) e il fatto di trovarsi in una piazza storicamente importante quale appunto è sempre stata Alexanderplatz. A 203 metri di altezza c’è una piattaforma (raggiungibile con ascensore) che regala un magnifico sky line e oispita un ristorante (“Sphere”) che ogni 30 minuti ruota il proprio asse compiendo un giro completo su se stesso.

Sul fiume Sprea vi è l’ “Isola dei Musei” (Museuminsel) ed è un’altra tappa obbligatoria di una visita in città : qui troverete il Museo Antico (Altes Museum) che ospita sculture e opere d’arte d’epoca etrusca, greca e romana; il Museo Nuovo (Neues Museum) con una collezione di reperti di età egizia, il Museo Bode (Bodemuseum) caratterizzato da collezioni d’arte bizantina con reperti che vanno dal Medioevo al XVIII secolo e il Museo di Pergamo, eretto per ospitare l’altare di Pergamo rinvenuto in Turchia.

Varsavia

Capitale della Polonia, Varsavia è riconosciuta patrimonio dell’umanità dall’ UNESCO

Cosa non puoi perderti?
Ecco qui la lista :
Piazza del Castello è il punto che unisce la Città Vecchia e la Città Nuova. Nel luogo è presente una collezione di quadri che contiene due opere di Rembrandt, al centro della piazza, sorge la colonna di Sigismondo, il re che trasferì la capitale da Cracovia a Varsavia. Dalla Piazza del Castello parte la Strada Reale, che dopo 4 km di palazzi rinascimentali e barocchi permette di arrivare alla residenza estiva di Wilanow;
Prima della Seconda Guerra Mondiale, Varsavia era la casa di 400.000 ebrei. Il ghetto ebraico venne distrutto durante i bombardamenti. Per ricordare la storia degli ebrei di Varsavia è stata realizzata una strada che porta il nome di “Via della Memoria“, oltre ad un Monumento agli eroi del Ghetto.
Il Palazzo della Cultura e della Scienza che gli abitanti di Varsavia lo definiscono “Il mostro”, un ” regalo dell’Unione Sovietica al popolo polacco“.
Un grattacielo di 42 piani che al suo interno ha 3.000 stanze che ospitano uffici e musei, oltre ad una piscina ed un cinema La terrazza del trentesimo piano, consente una vista spettacolare che va oltre Varsavia.

Cosa vedere a Varsavia, la capitale della Polonia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.