Cascate del Doccione, come arrivare e visitare il parco

24

Le cascate del Doccione si trovano alle pendici del Monte Cimone in provincia di Modena nel confine tra Emilia Romagna e Toscana. Vediamo come arrivare e come visitare questo  luogo magico.

 Come arrivare alle Cascate del doccione

Per arrivare alle Cascate del Doccione Ma sarà a raggiungere il comune di Fanano da lì prendere l’unica strada che porta a i Taburri. In ogni caso già dal Comune di Fanano troverete le indicazioni per la Cascata del Doccione.

 Una volta lasciata l’auto nel parcheggio basterà a percorrere un percorso lungo circa 400 metri che grazie al progetto “un sentiero per tutti” creato nel 2007 è accessibile anche ai portatori di handicap. Il sentiero ha una pavimentazione in legno e attrezzature idonee a percorrerlo anche in carrozzina.  Le pendenze sono molto limitate e molto leggere.

 Le cascate del doccione

Le cascate del doccione sono le cascate più alte del modenese sono situate lungo il Rio Fellicarlo a un’altitudine di 1190 metri, le cascate hanno un dislivello totale di 120 m. Le cascate danno il loro meglio se nei giorni precedenti ci sono state piogge, la primavera e sicuramente in periodo migliore per visitare questo luogo. Anche in estate l’acqua non manca mai, durante l’inverno in alcuni casi è possibile ammirare la cascata completamente ghiacciata.

 Cosa fare nei dintorni

Sulla strada che vi ha condotto al parcheggio delle cascate troverete il rifugio Taburri dove è possibile pranzare ho anche soggiornare per la notte, il rifugio però ha solo due camere.  In rifugio a un area picnic totalmente gratuita è un piccolo parco dove i bambini possono divertirsi.

Nella zona non mancano sentieri per fare trekking o passeggiate nel bosco, e sono presenti anche sentieri di mountain bike.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.